Criminalità: Cagliari, arrestato un altro algerino per scippo, uno è in stato di fermo = 15 in 48 ore

6-dic-mohamed

Cagliari, 6 dic. 2016 – Dopo i 13 arresti di algerini irregolari avvenuti nelle ultime 48 ore per furti,scippi e violenza sessuale,altri due arresti della Polizia. Nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio prosegue incessantemente il lavoro dei poliziotti delle Volanti della Questura di Cagliari, in seguito allo sbarco dei 167 algerini di sabato e domenica scorsa, che hanno arrestato Mouhamed Sebt 24enne, algerino (nella foto) responsabile di furto aggravato. L’episodio è avvenuto nella mattinata quando allertati dalla Sala Operativa equipaggi della Squadra Volante e i “Falchi” della Squadra Mobile sono stati inviati alla Stazione Ferroviaria di Piazza Matteotti dov’era stato appena commesso uno scippo. Gli Agenti, giunti immediatamente sul posto, hanno preso contatto con due colleghi in abiti civili della Polizia Penitenziaria che, poco prima, avendo assistito allo scippo di un telefono cellulare ai danni di una signora, si erano immediatamente prodigati per fermarne il responsabile. Il telefono cellulare veniva restituito alla donna che non aveva parole per il sollecito intervento delle forze dell’ordine, mentre il giovane algerino è stato trasportato presso la locale Questura ove espletati gli atti di rito, su disposizione del P.M. di turno, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima previsto per la mattinata di domani.

Allo stato attuale (ore 19,45), risulta fermato dagli Agenti della Squadra Volante un altro cittadino algerino, anch’esso facente parte del folto gruppo appena sbarcato ed immediatamente colpito dall’ordine di espulsione emesso dalla Questura in data 3 dicembre scorso, anch’esso resosi responsabile del furto di un telefono cellulare e sempre ai danni di una donna. Sono ancora in corso gli atti relativi alla denuncia ed alle successive decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...