OLBIA: NOTTE DI INSEGUIMENTI PER LE VIE CITTADINE, UN ARRESTO E UNA DENUNCIA DAI CARABINIERI

carabinieri autoradio

Olbia, 7 set. 2016 – Nel corso della nottata, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale, in momenti diversi, sono stati costretti a due movimentati inseguimenti per le vie cittadine. In entrambi i casi i conducenti dei veicoli si trovavano alla guida in stato di ebbrezza alcoolica.

Alle 02,00, in Via Redipuglia, una pattuglia intimava l’alt al conducente di una Fiat Panda che anziché fermarsi si dava alla fuga interessando alcune strade limitrofe per poi essere fermato sul Viale Isola Bianca. I successivi controlli hanno permesso di constatare che la vettura era sprovvista di copertura assicurativa. Il conducente, R.A., 23enne olbiese, è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcoolica.

Poco dopo, alle successive ore 3,30, un secondo equipaggio, in zona Via Barcellona, incrociava una Fiat Marea che procedeva a zig-zag. Invertito il senso di marcia, i Carabinieri raggiungevano il veicolo e dopo avere acceso i lampeggianti del mezzo di servizio intimavano l’alt, ma il conducente, anziché fermarsi, accelerava cercando di allontanarsi. Iniziava un inseguimento ad alta velocità durato circa 15 minuti e, in ben due distinte occasioni, la vettura dei Carabinieri veniva speronata. In zona parco “Fausto Noce” i Carabinieri riuscivano ad affiancare l’autovettura in fuga costringendo il conducente a fermarsi. Avvicinatisi con cautela, ordinavano al guidatore di spegnere il motore ma quest’ultimo, pur di allontanarsi, ingranava la retromarcia e dopo avere colpito nuovamente il mezzo militare, causando danni alla parte anteriore e posteriore destra, riprendeva la fuga per fermarsi dopo circa mezzo chilometro e scappare a piedi per le vie laterali. Il conducente, nella fretta di allontanarsi, dimenticava nell’auto il proprio telefono e un borsello contenente documenti e chiavi di casa. Ai Carabinieri sono bastati pochi minuti per raggiungere l’abitazione interessata e dichiarare in stato di arresto Andrea Pintus, 22enne olbiese con precedenti di polizia, per danneggiamento e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane è stato segnalato anche per guida in stato di ebbrezza alcoolica e dagli accertamenti eseguiti è risultato sprovvisto della patente di guida perchè precedentemente revocata sempre per lo stesso motivo. L’arrestato, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia in attesa del processo per direttissima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...