Migranti: in 36 ore 74 algerini sbarcano nel Sulcis

Cagliari, 1 agosto 2016 – Prosegue anche stamani con l’arrivo di 11 migranti l’ondata di sbarchi nelle coste del Sulcis favorita dalle ottime condizioni meteo marine nel Canale di Sardegna: 6 gli sbarchi in poco meno due giorni con i quali sono arrivati in Sardegna 74 sedicenti algerini. Alle 19,40 di sabato il primo arrivo di 16 migranti, altri 19 sono arrivati con il secondo barchino ieri alle 5,40 circa, tra Cala Piombi e Porto Pino, in comune di Sant’Anna Arresi (Carbonia Iglesias). Ieri alle 10,30 un altro barchino con 5 uomini è arrivato alle saline di Sant’Antioco (Carbonia Iglesias), poi altri due soccorsi sono stati effettuati della Guardia Costiera e stamani gli altri 11 migranti.
 La situazione sta diventando preoccupante anche per la poca disponibilità di posti dove sistemare i nordafricani.

Un barchino semi affondato è segnalato all’interno del Poligono di Teulada. Si cercano altri migranti che potrebbero essere riusciti a sfuggire al pattugliamento a terra dei carabinieri di Carbonia. Stamani un maresciallo libero dal servizio ne ha intercettati 4 a piedi su una strada vicino a Porto Pino. Sul posto stanno operando i carabinieri della compagnia di Carbonia, la Polizia, la Guardia di Finanza e la Guardia Costiera con mezzi a terra e in mare. Un salvataggio è stato effettuati dalla Guardi Costiera ad un piccolo gommone di tre metri con tre a bordo a 80 miglia dalla costa (nella foto). Tutti i migranti in buone condizioni di salute, che hanno dichiarato di essere di nazionalità algerina, sono stati portati a Cagliari dalla Caritas per l’identificazione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...