AGRICOLTURA: UNA STATEGIA TERRITORIALE PER LA VALORIZZAZIONE DEI MANDORLI AUTOCTONI

INCONTRO NELLA SEDE AGRIS DI VILLASOR TRA MARTINO MUNTONI E LUIGI PAOLO SITZIA

MUNTONI-SITZIA

Villasor 28 giugno 2016 – Si è tenuto stamani, presso la sede Agris ricerche di Villasor, un incontro per la valorizzazione del mandorlo autoctono tra il direttore del Servizio Piante Arboree di Agris Martino Muntoni il presidente del Comitato per la Biodiversità della Trexenta Luigi Paolo Sitzia. Sitzia, che si è presentato all’incontro con 20 varietà autoctone di mandorlo, ha proposto a Muntoni un progetto di valorizzazione della mandorlicoltura locale partendo dai biotipi più rappresentativi. La risposta del dirigente di Agris Muntoni non si è fatta attendere: “di fronte ad un programma preciso e alla formulazione della richiesta siamo pronti a collaborare”. Sitzia ha chiesto il sostegno di Agris per la caratterizzazione del germoplasma dei biotipi di mandorle della Trexenta che da un primo esame sono apparsi assai interessanti. La collaborazione si pone come strumento di sviluppo territoriale riconoscendo la necessità di mantenerne e rafforzarne la conservazione delle biodiversità per il loro valore intrinseco. “La biodiversità – ha commentato Muntoni -, possano sostenere in modo durevole la prosperità economica e il benessere umano nelle aree rurali nonostante i profondi cambiamenti imposti dalla dissennata globalizzazione”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...