Riforme: Orrù (M.C.) anche Cal boccia proposta Erriu = Soluzione pasticciata, azzeri testo e senta i territori

di Marcello Orrù*

cons reg

Cagliari,25 nov.2015 – Il Consiglio delle autonomie locali ha giustamente bocciato il testo della riforma degli enti locali approvata in commissione: è una soluzione pasticciata che introduce paradossi giuridici come le unioni dei comuni metropolitani, meri sotterfugi per togliere dall’imbarazzo i consiglieri regionali del centrosinistra che si apprestano a votare una legge importante per il futuro dei territori e allo stesso tempo sbagliata, ingiusta e discriminatoria nei confronti di Sassari e del Nord Sardegna che avrebbero meritato il riconoscimento di area metropolitana avendone tutti i requisiti.

La riforma Erriu è una soluzione pasticciata che mira, peraltro in maniera molto vago e superficiale, a creare uno strumento per accaparrare risorse europee incentrando tutti i poteri sulla città di Cagliari ed escludendo gli altri territori. Ma attenzione perchè una riforma cosi fatta, in tutta fretta e senza coinvolgimento dei territori, rischia di essere bocciata a livello europeo e in quel caso, avendo puntato su uno strumento giuridicamente sbagliato, sarebbero messi a rischio i finanziamenti europei per l’intera regione.

Le proteste che in questi giorni stanno nascendo dal basso in tutti i territori della regione, da Sassari a Nuoro a Oristano, sono il segno evidente che questa riforma non è condivisa ed è fortissima la preoccupazione di amministratori locali e cittadini per una situazione che non è più tollerabile: il rischio di un’ulteriore emarginazione politica e amministrativa del cento e del Nord della Sardegna dopo la riforma è altissima. Il caos e il disordine provocato dal progetto di riforma della Giunta Pigliaru è gia nei fatti, sarebbe un ottimo motivo per convincere l’assessore Erriu ad azzerare e ripartire da zero e dal confronto con i territori e le popolazioni.

*Consigliere regionale Psd’az e fondatore Movimento Cristiano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...