Sardegna: Orrù (M.C), Pigliaru ha fallito su tutto, altro che sogno californiano = 10mila imprese chiuse e 6mila giovani all’anno fanno le valige

 

“Le dichiarazioni rilasciate dal presidente Pigliaru al giornalista del Sole 24 ore Mariano Maugieri sono l’esatta dimostrazione che chi governa oggi la Sardegna vive in un mondo astratto e bucolico lontanissimo dai problemi e dalla dura situazione che vive la nostra Regione. Pigliaru sogna la California e nell’articolo descrive una Sardegna che esiste solo nella sua fantasia forse troppo condizionata dal modello americano ben lontano dalla nostra realtà. Parla di tecnologia, di una nuova Silicon Valley, di progetti per soggiorni formativi all’estero per gli imprenditori, parla di fibre ottiche nelle zone rurali, auspica una continuità territoriale che colleghi la Sardegna al mondo. Impressionante lo sforzo di inventiva e fantasia del presidente della Regione. Ma la realtà è ben diversa: la sua giunta è immobile su tutti i fronti, non si muove foglia e le poche cose che sono state fatte sono sbagliate”. Lo afferma il consigliere regionale del Psd’Az Marcello Orrù,leader del Movimento Cristiano.

“La Sardegna dell’era Pigliaru –dice Orrù -è la Sardegna delle imprese che chiudono i battenti, delle 10000 imprese chiuse negli ultimi due anni tra commercio, artigianato ed edilizia, dei 6000 giovani all’anno che fanno le valigie e fuggono all’estero per trovare lavoro perchè qui non ci sono opportunità e delle migliaia di lavoratori che sopravivono grazie agli ammortizzatori sociali peraltro pagati con mesi e mesi di ritardo. E’ la Sardegna dove gli imprenditori sono totalmente lasciati soli e dove l’attuale giunta ha rinserito l’Irap l’imposta rapina sulle imprese che era stata ridotta al minimo dalla precedente giunta Cappellacci, è la regione dove in molte aree industriali non c’è l’adsl, altro che fibbra ottica nelle zone rurali. La Sardegna di Pigliaru è la regione del flop di Garanzia Giovani il grande progetto per l’occupazione giovanile sul quale si sono investiti fior di milioni di euro e che sta miseramente fallendo ogni obiettivo con i ragazzi che non vedono un euro da mesi. E’ la Sardegna che ha cancellato le tratte autobus da Cagliari e Sassari sostituendole con treni navetta costati decine di milioni di euro e che accorciano le distanze di 7 minuti”.

“Dove sarebbe –prosegue Orrù -la misurazione dell’efficacia delle politiche pubbliche citata nell’articolo? La Giunta Pigliaru è quella che ha ritirato i ricorsi contro lo stato fallendo in maniera colossale nella trattativa sulla vertenza entrate: una resa indecorosa nei confronti di un governo che calpesta ogni giorno i diritti dei sardi. La Sardegna di Pigliaru è quella dove un sardo non trova un volo per Milano perchè la giunta è totalmente assoggettata ad una continuità territoriale ingiusta e penosa che tutela mille interessi tranne quelli dei sardi. Il presidente Pigliaru è riuscito persino a descrivere con toni trionfalistici la fallimentare riforma degli enti locali che il centrosinistra si appresta a votare in consiglio regionale: una riforma sbilanciata ed ingiusta che è costruita totalmente intorno a Cagliari e penalizza tutti gli altri territori, svuotandoli di contenuti politici e amministrativi. Una riforma palesemente incostituzionale intorno alla quale la giunta ha voluto chiudere ogni tentativo di modifica e confronto con le opposizioni e con i territori. Le parole del presidente Pigliaru stridono in maniera incredibile con la triste realtà in cui versa la Sardegna, una terra, è vero, con grandissime potenzialità insite nella sua storia e nella sua gente ma che è ben lontana dal sogno californiano di Pigliaru”.

“L’auspicio è che la sua giunta – lumaca si svegli dal torpore da cui è stata avvolta in questi due anni di legislatura e inizi ad affrontare i tanti problemi – conclude Orrù -, uno su tutti quello del lavoro. Finora il suo operato è fallimentare su tutti i fronti. Altro che California”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...