Sanità: Orru (MC) ad Arru, non si tagli ambulatorio pediatrico Ossi, Muros e Cargeghe

di Marcello Orrù*

Consigliere  regionale indipendente gruppo PSD’AZ

Esprimo sostegno e vicinanza alle comunità di Ossi ,Muros e Cargeghe che rischiano di vedere chiuso gia dai prossimi giorni l’ambulatorio pediatrico con sede a Ossi che ha un’utenza di 655 bambini e che costituisce un servizio essenziale per i tre comuni.  Ho scritto una lettera  all’’Assessore regionale alla Sanità Luigi Arru chiedendogli di adottare tutte le iniziative più opportune affinchè possa essere  concessa una deroga per il mantenimento del presidio.
Sono convinto che l’assistenza pediatrica costituisca  uno di quei servizi fondamentali per le famiglie e i cittadini: per Ossi e per il territorio circostante perdere oggi un presidio cosi importante,  rappresenta un problema serissimo che va risolto immediatamente.
E’ comprensibile la necessità di contenere i costi della sanità ma non lo si può fare sulla pelle dei cittadini e tagliando quei servizi che sono più vicini alle famiglie e agli utenti: tali scelte spesso di basano solo sulla logica dei freddi numeri e non guardano alla realtà concreta di servizi spesso indispensabili come nel caso del presidio pediatrico a Ossi dove il taglio costringerebbe a viaggi continui in centri più lontani.
In un momento di grande difficoltà economica come quello attuale è importante difendere i presidi dello Stato nei territori a maggior ragione quando tali servizi sono rivolti alle fasce più deboli della popolazione come i bambini e gli anziani che sono i primi a pagare decisioni come questa. In un periodo storico in cui ci sarebbe la necessità di una maggiore presenza dello Stato nelle periferie, assistiamo invece ad uno smantellamento dei suoi presìdi, peraltro quelli più vicini ai cittadini.
Occorre la massima attenzione da parte dei rappresentanti del territori a difesa di quanto nel tempo è stato ottenuto dalle comunità locali: io mi schiero dalla parte dei cittadini e delle famiglie e mi adopererò in ogni modo sia in Consiglio che in commissione sanità affinchè i presìdi sanitari sui territori siano mantenuti.

*VICEPRESIDENTE COMMISSIONE SANITÀ DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...