Polizia: Nuoro, assegnate alla questura nuove auto per le volanti = Parabrezza con vetro resistente a fucili d’assalto

sierra leon nuoro

Nuoro, 28 agosto 2015 – Sono state assegnate alla Questura di Nuoro le prime autovetture Seat Leon (nella foto) specializzate per il servizio di volante. La Questura di Nuoro è la prima in Sardegna ad avere in dotazione questa modernissima autovettura, destinata a sostituire gradualmente le volanti Fiat Bravo. Oggi la prima auto, dopo i controlli tecnici, è entrata in servizio all’ufficio volanti della Questura, fra le strade del capoluogo barbaricino. La Seat, di recente, ha svelato ufficialmente, anche sul web, alcune delle caratteristiche tecniche delle nuove Leon in dotazione alla Polizia di Stato.

Il parabrezza rinforzato, spesso 22 millimetri, resiste agli spari di fucili d’assalto, i cui proiettili raggiungono i 1.400 km/h. Le portiere sono corazzate con un livello di blindatura B4, ripara gli agenti dai proiettili come quelli delle Magnum 44 e 357.  La prova successiva è stata quella di resistenza dei finestrini, che sopportano senza sfondarsi il lancio di grosse pietre.

I tecnici hanno fatto un sacco di lavoro per equipaggiare le nuove Seat Leon 2.0 TDI 150 CV della Polizia . Hanno montato sul cielo dell’auto rastrelliere per le armi e i giubbotti antiproiettile, installato radio e Gps, luci e sirene, oltre alla ‘cella’ per i sedili posteriori. I tecnici hanno sottoposto anche le porte a 100.000 aperture e chiusure, percorso 30.000 km consecutivi, fermando le auto solo per il rifornimento e il cambio dei guidatori; hanno simulato inseguimenti alla velocità massima di 200 km/h.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...