Sardegna: Fdi-An, dopo sentenza Consiglio Stato crescerà opposizione con Lampis in Consiglio regionale

Cagliari, 27 agosto 2015  –  Esultanza tra le fila di Fdi-An Sardegna per la sentenza del Consiglio di Stato che ha decretato l’elezione di 4 nuovi consiglieri regionali della Sardegna in sostituzione di altrettanti ritenuti non eletti. “Abbiamo sempre vissuto con massima tranquillità questo periodo perché non facciamo politica se abbiano o meno una poltrona – dice il coordinatore regionale di Fdi-An Salvatore Deidda – ma anche per rispetto verso chi lascia il posto in consiglio regionale. Ma è indubbio che con Gianni Lampis in Consiglio Regionale cresce Fratelli d’Italia e crescerà l’opposizione,  un fronte costruttivo ma ben deciso a crescere ancora. Oggi Fratelli d’Italia mantiene la parola di presentare una nuova classe dirigente”.

Sono 4 i nuovi consiglieri regionali della Sardegna: Pierfranco Zanchetta, Antonio Gaia e Gianfranco Congiu e Gianni Lampis, che prendono il posto (che loro spettava) a Efisio Arbau (La Base), all’indipendentista Gavino Sale (Irs), Modesto Fenu (Zona Franca) e Michele Azara (Idv). Una complessa vicenda combattuta in punta di diritto che ha avuto origine con il ricorso presentato da Zanchetta, Congiu e Gaia, non proclamati eletti dalla Corte d’Appello di Cagliari alla elezioni regionali del 2014. Ancora un ribaltone quindi in Consiglio regionale, dopo l’annullamento, da parte del Consiglio di Stato, della sua stessa sentenza del 21 luglio che assegnava agli stessi la titolarità dello scranno in Consiglio regionale. Il 21 luglio infatti il Consiglio di Stato aveva annullato la sentenza del Tar sulla composizione dell’assemblea legislativa regionale, accogliendo il ricorso  dell’avvocato Raffaele Soddu per conto dei candidati in un primo momento esclusi dall’Assemblea Antonio Gaia, Pierfranco Zanchetta (Upc) e Gianfranco Congiu (Partito dei Sardi).

Ma l’immediato controricorso degli esclusi, Efisio Arbau, Michele Azara, Gavino Sale e Modesto Fenu, aveva costretto la V Sezione, il 31 luglio scorso, a sospendere la sua stessa decisione, rimettendo (temporaneamente) sui banchi del consiglio i 4 ricorrenti. Oggi la decisione definitiva dei giudici di Palazzo Spada: il posto in Consiglio regionale spetta a Zanchetta (eletto nel collegio Olbia Tempio), Gaia (Cagliari), Congiu (Nuoro), e Gianni Lampis (Fdi-An) nel collegio del Medio Campidano.

Il Presidente del Consiglio regionale della Sardegna è in attesa della notifica della sentenza del Consiglio di Stato (decretata ieri) con N. 03756/2015 e resa pubblica stamani a seguito dell’esame del collegio dei giudici di Palazzo Spada che hanno deciso se confermare o meno il provvedimento presidenziale di sospensiva del 31 luglio scorso. Il presidente Ganau attende di leggere il testo dell’atto con il quale viene respinta la richiesta di sospensiva presentata dagli stessi consiglieri regionali, già pubblicata sul sito web del Consiglio di Stato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...