PROTEZIONE CIVILE SU SALVAMENTO A MARE, SPANO: "SUI FONDI REGOLE CERTE E STRINGENTI ALL’INSEGNA DELLA TRASPARENZA"

mosso-2

Cagliari, 18 agosto 2015 –  Non esistono rimborsi illegittimi in violazione delle norme sulla distribuzione dei soldi alle associazioni di volontariato, contrariamente a quanto viene dichiarato, in tema di salvamento balneare, in una lettera indirizzata all’Assessorato dell’Ambiente dal presidente dell’Associazione Volontari Protezione civile Arbus Bruno Serpi. Lo dichiara l’Assessore della difesa dell’ambiente con delega alla Protezione civile della Regione Sardegna, Donatella Spano, con una nota ufficiale della Regione sarda.

Il quadro.
La programmazione delle risorse finanziare impiegate per il Sistema Integrato di Salvamento Balneare, fatta con due delibere che hanno anticipato i tempi rispetto al 2014 e al 2013, prevede criteri chiari nell’allegato B alla delibera n. 26/6 dello scorso 29 maggio, intitolata “Regole del Programma 2015 “Sistema Integrato di Salvamento Balneare” (SISB)”. La lettura che ha invece dato l’Associazione non corrisponde al reale contenuto in quanto i rimborsi – sia per vitto/alloggio che per carburante – sono effettuati sempre a fronte di pezze giustificative attestanti le spese realmente sostenute, sino a un massimo di 15 euro e non per l’importo “pari a 15 euro”. Un’eventuale eccedenza nelle spese non potrà, perciò, essere rimborsata. La lettura della delibera operata dall’Associazione va in direzione diversa anche per le spese di carburante, in quanto sostiene che le uniche spese di carburante per le auto di volontari, cosa che non risulta da nessuna parte nel testo della delibera. Da parte della Protezione civile non vengono finanziatiprogrammi di salvamento basati sull’utilizzo esclusivo di bagnini privati ma si incentiva la pianificazione che preveda la convenzione con associazioni di volontariato del sistema. Questo non esclude che altre risorse, quali quelle degli enti locali possono essere utilizzate a questo scopo.

mosso-1

L’assessore e i tempi. “Si tratta di soldi pubblici, per di più in una condizione di scarsità di risorse: le nostre regole sono ancora più stringenti rispetto agli anni passati e in perfetta linea con le previsioni della legge quadro sul volontariato. Non può quindi essere messa in discussione l’azione chiara e trasparente dell’Assessorato e della Giunta”, ha dichiarato l’assessore dell’Ambiente Donatella Spano, ricordando che gli stanziamenti erano stati deliberati da maggio, e cioè in anticipo rispetto alla tempistica degli ultimi cinque anni. Un’attenzione non solo di facciata, ma di sostanza perché la Giunta ha deliberato prima per consentire una programmazione delle risorse coerente sulla base delle esigenze dei territori. “L’interesse della Giunta alla trasparenza e alla conformità delle regole – ha aggiunto la titolare dell’Ambiente – è stata inoltre dimostrata lo scorso aprile con l’apertura, per la prima volta, di un tavolo istituzionale con le associazioni di volontariato. Una decisione che dimostra la volontà del Presidente, del mio Assessorato e dell’intera Giunta di coinvolgere appieno il mondo del volontariato isolano, che puntualmente ringrazio per dedizione e spirito di sacrificio”.

La Protezione civile. Nel 2015 è stato inserito il requisito di partecipazione delle sole associazioni di volontariato iscritte nell’Albo regionale del volontariato, a cui l’Associazione Volontari Protezione civile Arbus è iscritta. “I vincoli posti  all’erogazione dei fondi stanziati dalla Direzione generale della protezione civile regionale evitano gestioni non trasparenti delle risorse – ha affermato il direttore della Protezione civile Graziano Nudda. – Spiace invece constatare che contrariamente agli anni passati, l’Associazione non abbia partecipato al programma  di salvamento a mare 2015, tant’è che il Comune di Arbus si è avvalso di altre associazioni di volontariato per garantire il servizio”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...