Droga: Cagliari, scoperte e sequestrate dalla Gdf 3 piantagioni di marijuana a Guspini

foto 1

Cagliari, 5 agosto 2015 – I Finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale di Cagliari hanno identificato e sequestrato tre piantagioni di canapa indiana nelle campagne del Comune di Guspini (Ca), nelle foto. La ricognizione effettuata dall’elicottero della Sezione Aerea di Elmas ha consentito l’individuazione dall’alto della prima coltivazione di canapa indiana, la più grande, sistemata lungo un piccolo torrente in località “Pauli Sirbanu”, particolarmente curata nei dettagli e servita da un sofisticato sistema di irrigazione a goccia, gestito elettricamente da pannelli solari e controllata attraverso un impianto di videosorveglianza. L’immediato intervento degli uomini della Stazione Navale di Cagliari, della Compagnia di Oristano e della Tenenza di Sanluri, giunti sul posto grazie all’ausilio dell’elicottero in volo e all’abilità dei piloti, ha portato al sequestro di altre 2 piccole piantagioni di cannabis indica.

Gli arbusti, in piena fase di maturazione (alti oltre 2 metri), erano sapientemente occultati dalla fitta vegetazione mediterranea, tra canneti e cespugli di rovo selvatico. Complessivamente sono state sequestrate 130 piante di canapa indiana, che avrebbero fruttato un guadagno di almeno 100 mila euro. Nella piantagione, sia al momento della ricognizione aerea che del successivo intervento a terra, non sono stati individuati responsabili. Pertanto, i militari hanno estirpato gli arbusti che verranno distrutti. Proseguono comunque le indagini per individuare i responsabili dell’attività illecita.

foto 4

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...