Made in Sardinia: Sanna (Confagricoltura), bene sequestro da parte Nas Bologna delle caciotte sarde ‘taroccate’

luca sanna 1

Cagliari, 21 feb. 2015 – Il presidente di Confagricoltura Sardegna, Luca Sanna (nella foto), esprime soddisfazione e plauso per l’operazione dei Carabinieri del Nas di Bologna che ha portato al sequestro di oltre 5.000 forme di caciotta ovi-caprina di produzione sarda, per un peso complessivo di circa 17 tonnellate, in un’azienda di distribuzione all’ingrosso di alimenti di San Lazzaro di Savena (Bo).

“Le frodi alimentari, soprattutto per quelle contro i produttori sardi, rappresentano un danno per l’intera filiera economica legata all’allevamento e all’agroalimentare. Si tratta di un danno economico e di immagine per la Sardegna, come in questo caso utilizzando prodotti sardi con marchi identificativi di altri territori. Fatti che vanno stigmatizzati e combattuti con ogni mezzo per tutelare i nostri marchi, i nostri prodotti e i nostri produttori. E’ noto ormai – spiega Sanna – che se i prodotti della Sardegna vengono ‘taroccati’, o utilizzati in altro modo, è perché sono tra i migliori sul mercato. Ed è proprio per questo che dobbiamo difendere il ‘Made in Sardinia’ con ogni strumento che abbiamo a disposizione. Siamo stanchi di vedere formaggi spacciati per pecorino romano che vengono prodotti in Cina e negli Stati Uniti, o vini ed olii sardi taroccati e rivenduti con altri marchi o sviliti e venduti come prodotti a basso costo. Bene quindi l’azione delle forze dell’ordine che hanno sventato l’ennesimo attacco all’autenticità ed alla genuinità dell’agroalimentare sardo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...