Cagliari: due Carabinieri si lanciano in mare in tempesta forza 7 per salvare uomo da suicidio

controlli-carabinieri

Cagliari, 7 feb. 2015– eroico gesto di due carabinieri della stazione di Iglesias (Ca) che non hanno esitato a sfidare il mare in burrasca ed il freddo per salvare un 54enne di Gonnesa (Ca) colto da depressione che si è gettato in acqua con l’intento di togliersi la vita. Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri hanno ricevuto l’allarme da parte dei familiari dell’uomo, che dopo un diverbio familiare, è andato via di casa annunciando le sue intenzioni. Immediatamente i carabinieri della compagnia di Iglesias (Ca) hanno fatte scattare le ricerche a Gonnesa ed nelle aree limitrofe al paese minerario.

La pattuglia della stazione di Iglesias, impegnata nelle ricerche, ha visto dal parcheggio della spiaggia di Plag’e Mesu, un uomo nei pressi della battigia, il quale alla vista dei militari, si è lanciato velocemente nel mare in tempesta, forza 7 con altezza delle onde di 3 metri (temperatura dell’acqua di 14.2° C e temperatura esterna di 6 gradi) venendone immediatamente sopraffatto.

L’Appuntato scelto Nicola Tudino e il Carabiniere scelto Francesco Pellegrino senza esitare, si sonno lanciati dietro il 54enne nel mare in tempesta per afferrarlo prima che i marosi lo facessero scomparire del tutto, riuscendo con non poche difficoltà a trarlo in salvo e salvarsi a loro volta. L’uomo è stato immediatamente soccorso da un’ambulanza del 118 ed attualmente è ricoverato all’ospedale di Carbonia non in pericolo di vita. Anche i due carabinieri, dopo essere stati visitati e asciugati, stanno bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...