Sulcis: Regione Sarda incontra sindacati, Igea non sarà chiusa

montev levante

Cagliari, 10 set. 2014 – “Nessuno vuole chiudere Igea, nessuno vuole sottrarre a Igea la manutenzione dei siti minerari della Sardegna e le relative bonifiche. Vogliamo che Igea sia in grado di svolgere quei lavori”. Lo ha detto l’assessore dell’Industria della Regione Sardegna, Maria Grazia Piras, incontrando oggi a Cagliari i sindacati regionali e territoriali del Sulcis e le Rsu di Igea, per fare il punto sulla vicenda che riguarda la società in house della Regione attualmente in liquidazione. Piras ha sottolineato che “l’obiettivo della Regione è quello di garantire la continuità di Igea, e mettere l’azienda in grado di operare in un clima di sostenibilità gestionale e finanziaria”.

“In questi mesi siamo riusciti a evitare il fallimento di Igea – ha affermato l’esponente della giunta Pigliaru – adesso aspettiamo di conoscere i dettagli del Piano industriale, che sarà redatto dal commissario liquidatore, e di conseguenza garantire la continuità produttiva della società”.

Piras, inoltre, ha ricordato che, grazie alla stipula della convenzione triennale con l’assessorato per la custodia e la messa in sicurezza delle miniere e le vecchie convenzioni di bonifica, Igea abbia attualmente 48 mln di lavori da svolgere. “Il percorso intrapreso è appena agli inizi – ha concluso l’assessore dell’Industria – ma siamo fiduciosi”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...