Difesa: M5S, in poligoni Sardegna scenario di guerra = A repentaglio storia e salute cittadini

foto aerea capo frasca

Bruxelles, 10 set. 2014 – “Se non è questo uno scenario di guerra allora il governo italiano mi spieghi cos’è”. Così il capo delegazione M5S al parlamento europeo commenta le esercitazioni militari che in Sardegna, nell’area di Capo Teulada, “stanno distruggendo tracce di una storia millenaria, mettendo a repentaglio la salute dei cittadini”. Ignazio Corrao ed colleghi parlamentari Marco Affronte e Marco Valli hanno predisposto una interrogazione alla Commissione Europea in merito.

“In Sardegna – si legge nell’interrogazione – nel poligono di Capo Frasca vengono effettuate esercitazioni militari dalle aeronautiche italiane, tedesche, Nato e israeliane. Tale poligono impegna una zona di ‘sicurezza a mare’ interdetta alla navigazione. Le ricadute sul territorio comprendono il divieto di esercitare la pesca e la presenza di ordigni inesplosi. La scorsa settimana, le esercitazioni militari hanno causato un incendio che ha provocato la distruzione di 32 ettari di macchia mediterranea. Capo Frasca è stato oggetto di osservazione e studio sui casi di malattia e morte che hanno colpito il personale impiegato nel poligono di tiro e nei siti in cui vengono stoccati munizionamenti, in relazione all’esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno”.

“In questo tratto di mare – continuano gli eurodeputati M5S – riconosciuto come sito di importanza comunitaria, la Nato  e non solo, hanno scaricato ogni tipo di esplosivo. Ad oggi nessuna bonifica è stata effettuata”. I tre parlamentari europei, si rivolgono quindi alla Commissione chiedendo: “Quali iniziative intende intraprendere per evitare il ripetersi di simili gravi incidenti che mettono a rischio l’incolumità della popolazione e dell’ambiente;  se la Commissione non ritenga opportuno che le autorità italiane adottino i provvedimenti necessari, quali la bonifica, sui territori in questione ed ancora se la Commissione  non ritenga che sussista la possibilità di una violazione al diritto fondamentale alla salute dei cittadini”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...