Difesa: Sardegna, il 13 settembre manifestazione contro servitù militari a Capo Frasca

capo frasca ingresso

Cagliari, 8 set. 2014 – “Nel rispetto del principio di precauzione sancito dal diritto internazionale in caso di sospetto inquinamento ambientale, di violazione del principio di proporzionalità nella militarizzazione delle regioni dello Stato Italiano, del diritto delle popolazioni esposte a rischio ad essere preventivamente informate in caso di procedure di emergenza, di violazione delle Sovranità del Popolo Sardo e sul diritto a sapere ciò che avviene nei propri territori, chiediamo l’immediata interruzione di tutte le attività nei poligoni militari in Sardegna e la costituzione di una Commissione di inchiesta della Regione Autonoma della Sardegna, costituita da rappresentanti delle nostre istituzioni, delle Università, dell’ANCI e da associazioni e cittadini notoriamente esperti e a conoscenza delle problematiche inerenti la militarizzazione dell’Isola, in quanto parte integrante delle lotte del Popolo Sardo, con tutti i movimenti, organizzazioni, comitati e singoli cittadini impegnati per la smilitarizzazione, chiusura, bonifica e rinaturalizzazione dei siti occupati, aderiamo alla manifestazione del 13 settembre a Capo Frasca”.
SardignaLibera (Claudia Zuncheddu)
Sardegna Sostenibile e Sovrana (Pier Luigi Marotto)
Sardegna Pulita (Salvatore Lai)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...