Province: Erriu (Sardegna), possibile riforma solo dopo modifica Titolo V

Demagogia di Forza Italia

cons reg

Cagliari, 10 giu. 2014 – “Chi vuole cancellare subito tutte le province non sa che le quattro province storiche della Sardegna possono essere soppresse solo dopo che sarà modificato il Titolo quinto della Costituzione. Non si può fare con una legge regionale”. Lo afferma l’assessore degli Entilocali della Regione Sardegna, Cristiano Erriu in merito alla richiesta del centrodestra, ed in particolare di Forza Italia, di cancellare le Province dopo il referendum del 6 maggio 2012. Dopo il referendum la maggioranza che governava la Regione sarda,ed in particolare Forza Italia, non è andata oltre le promesse, ma ora si improvvisa bacchettona e sprona la giunta di centrosinistra a farlo.“Con la legge regionale si possono invece trasformare, come è nel nostro progetto, in enti di secondo livello, eletti dai consigli comunali, a costo zero. Così, azzerando il costo delle vecchie province e sopprimendo le nuove – conclude Erriu – si rispetta la volontà popolare espressa nei referendum”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...