Nucleare: Sardignalibera, raccolta firme on line contro deposito scorie nell’isola

Nucleare Sardignalibera

Cagliari, 10 giu. 2014 – “No al sito delle scorie nucleari in Sardegna”. E’ la petizione on line lanciata dal Movimento SardignaLibera che in sole 24 ore ha raggiunto le 1600 firme. “Le firme di ribellione contro l’ennesimo tentativo violento e irrispettoso dei luoghi e dei suoi abitanti, continuano incessantemente”, dice l’ex consigliere regionale della Sardegna Claudia Zuncheddu, promotrice dell’iniziativa.

“Ogni singola firma – spiega – è indispensabile per contrastare la ferocia di un sistema di mercato perverso e di guerra che crea, anche con le sue scorie, malattie, morte e distruzione. Ogni singola firma è un atto importante per far sì che la Sardegna non sia più al centro delle strategie della guerra con i poligoni di Stato e degli interessi di una élite che la interpretano come terra di affari, di rifiuti e di stoccaggio di scorie nucleari”.

“Le nostre firme – prosegue la Zuncheddu – sono la forza democratica per ribadire che il territorio e l’ambiente sardo hanno diritto di esistere come Terra di pace, di salute e di bellezza, sono la forza di un’Idea di Pianeta diverso, dove far vivere le future generazioni in pace, nel benessere e in armonia con l’ecosistema”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...