Sanità: Olbia, da sindaci distretto Als ok all’avvio del San Raffaele = Superati timori disimpegno servizio pubblico

san raffaele olbiaOlbia, 4 giu. 2014 – Con la soluzione inattesa, quanto gradita, per il San Raffaele di Olbia, e in attesa della visita di venerdì dello sceicco  Faisal Bin Thani Al Thani, Cio di Qatar Foundation Endowmen, e Lucio Rispo plenipotenziario della QFE in Italia, anche il territorio della Gallura fa quadrato sull’investimento quatariota  e dice “si” all’ospedale. “Si tratta di una rivoluzione che, come tutte le rivoluzioni può creare delle reazioni, a volte anche scomposte, ma a noi non resta che stare uniti, vigilare, e non perdere questa formidabile occasione”, ha detto il presidente del comitato del distretto olbiese, Antonio Satta. “Si tratta di una iniziativa che supera le logiche di bottega”, ha aggiunto il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, durante l’incontro convocato dal presidente del Comitato di Distretto della Asl olbiese, che ha visto la partecipazione di tutti i comuni che ne fanno parte. Dai sindaci e’ arrivato quindi il pieno sostegno all’iniziativa qatariota per il San Raffaele, anche se da più parti si è richiesto di vigilare sulla salvaguardia del Servizio Pubblico. “La prospettiva che abbiamo di fronte, senza rinunciare alla qualità della sanità pubblica, e’ una vera occasione, per la Sardegna e per l’Italia. Se il 24 giugno il Qatar dovesse trovare il sostegno politico, il 25 aprirebbe il cantiere e il 15 marzo 2015 sarebbe in grado di consegnare una struttura operativa e molto più bella di quella che ora abbiamo. Se ci incartassimo su logiche esclusivamente  territoriali, noi saremmo morti, perché ci sono nazioni, come la Germania, che stanno facendo il diavolo a quattro per metterli nelle condizioni di lasciare la Sardegna. Non possiamo permetterci di intraprendere percorsi legati alle  piccole esigenze di campanile”, ha spiegato il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, aggiungendo che la Gallura sta vivendo “una rivoluzione in campo sanitario italiano e europeo. Per questo noi non dobbiamo perdere di vista l’importanza dell’obiettivo”.

Positive le valutazioni del Dg della Asl di Olbia, Giovanni Antonio Fadda: “Durante il recente incontro con l’assessore regionale (della Sanità, Luigi Arru, ndr) ho avuto delle rassicurazioni sulla continuità sanitaria di questo territorio, che, dal nostro punto di vista, per troppo tempo e’ stato svantaggiato rispetto ad altri territorio”, ha riferito ai sindaci. “Non possiamo più vivere di occasioni mancate, anche per colpa nostra”, ha detto il sindaco di Padru, Antonio Satta. I posti letto del San Raffaele saranno accreditati al Sistema sanitario regionale. “Questa non è una normale operazione”, ha detto Paolo Tecleme, direttore del Servizio di Programmazione e controllo della Asl di Olbia.”Tra le intenzione del Gruppo c’è quella di attivare un’ area pediatrica, perché è la vocazione del Bambin Gesù. Si parla poi di alta specializzazione in campo cardiologico, neurologico, riabilitativo. Ci sono però dei dibattiti e tavoli tecnici ancora in corso. I paletti posti dall’assessorato regionale sono chiari: ogni specialità deve esser coerente con la rete locale e regionale, e compatibile con le risorse e i posti letto regionali. La Asl di Olbia ha una tale carenza storica che, una buona parte delle risorse economiche e dei posti letto deriveranno dal recupero della mobilità passiva e delle strutture e discipline comunque spettanti a questo territorio. Ma bisogna precisare una cosa: in seguito all’accreditamento delle strutture, la Asl di Olbia avrà un luogo di garante e di controllore dell’attività erogata”.

I primi cittadini del distretto di Olbia hanno dichiarato di “sostenere pienamente l’iniziativa”, purché si integri  armoniosamente con la rete ospedaliera regionale, “perché quel che ci preme è il diritto alla salute dei nostri compaesani”. Il presidente del comitato di distretto di Olbia, Antonio Satta, ha annunciato ai sindaci che entro il 15 giugno e’ previsto un incontro del territorio con l’assessore regionale alla sanità Luigi Arru.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...