Cagliari: ricercato dall’Europol per omicidio, arrestato dai carabinieri nel Sulcis

DSC01478Cagliari, 23 mag. 2014 – Era ricercato per omicidio volontario e credeva di aver fatto perdere le sue tracce rifugiandosi nel Sulcis, a fare il bracciante agricolo. Ma non è sfuggito all’attenzione dell’Europl e dei carabinieri della compagnia di Carbonia, che lo hanno arrestato. Si tratta di un rumeno 43enne, Ion Rus, ritenuto responsabile di omicidio volontario nel suo paese d’origine. Nei primi giorni di maggio, i carabinieri di Giba (Carbonia Iglesias), sono stati allertati dall’Agenzia europea dipolizia, l’Europol sull’emissione di un mandato di cattura europeo da parte della magistratura rumena nei confronti di un loro connazionale ritenuto responsabile di omicidio e lesioni gravi. L’Europol ha quindi allertato i carabinieri di Giba in quanto, non conoscendo l’esatta localizzazione del ricercato, come unico elemento inviato dalla Romania erano in possesso di un numero di cellulare intestato ad una persona di Sant’Anna Arresi, sempre in provincia di Carbonia Iglesias.

I militari di Giba hanno quindi effettuato lunghi accertamenti, riuscendo dopo diversi giorni a localizzarlo in una azienda agricola del Sulcis, ben distante da Giba e ad arrestarlo. Ron, ritenuto responsabile di omicidio volontario e lesioni personali gravi e’ stato portato in carcere a Buoncammino, a Cagliari, a disposizione del presidente della Corte d’Appello, come previsto per gli ordini di cattura internazionali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...